Serata Gorni Kramer: Articolo di Milena Dolcetto

Pubblico con piacere l’articolo uscito nella testata Il Gazzettino a firma di Milena Dolcetto, a commento della bellissima serata con Gianni Coscia.

Riuscito omaggio a Gorni Kramer con Gianni Coscia

Auditorium Venezze al gran completo per un concerto che
aveva il sapore di un ricordo speciale al grande Gorni
Kramer, teneramente romantico per chi ha deciso di dare vita
ai suoi sogni musicali e alla sua straordinaria emotività
compositiva. Venerdì sera per l’evento Rovigo Porsche Live
2010, ospite d’onore è stato Gianni Coscia: chiamarlo
fisarmonicista è riduttivo, come dirlo musicista. Coscia
è un grande e sensibile “raccontatore”, con ironia e
sapienza, ricorda verità quasi perdute, le rende vive e
vere grazie alla sua predisposizione a saperle regalare al
pubblico, così che tutti si sentono amici e partecipi di
un pezzo della nostra storia, che non è solo quella della
nostra musica del Novecento. Racconta e suona, spiega e
traccia, guidato dai ricordi più belli, la vita dell’amico
Kramer, il suo essere artista e uomo, lui, erede ora di un
lascito importante che indica saggezza interpretativa e
concede a malincuore ai tanti che passano l’idea mitica e
fallace della bravura esibizionistica. Concerto bellissimo e
ricco di sorprese offerte da Coscia e da Carlo Uboldi al
pianoforte, Luciano Milanese al contrabbasso e Stefano
Bagnoli alla batteria. Il pubblico canticchia e ricorda,
Gaetano Marotta, padrone di casa, canta e interviene… Il
Rovigo jazz club vanta ottimi organizzatori. Peccato
solamente i 40 minuti di ritardo. Coscia continua a suonare:
la sua stupenda Castagnari è così bella che parte del
concerto qualcuno passa ad ammirarla per poi fissarsi sulle
mani del musicista, e dopo ancora ha speranze di
sintonizzarsi in antiche visioni di Musichiere, esibizioni
del Trio Lescano e del Quartetto Cetra, e anche di un
giovane Adriano Celentano. Tutto è un po’ sfocato in
fotogrammi giovanili ma la musica è presente e viva e
allora ci sta anche la tv in bianco e nero a casa della
nonna.

— Milena Dolcetto

[Il Gazzettino, 6 maggio 2010] link: http://carta.ilgazzettino.it/LeggiGiornale.php?TipoVisualizzazione=&NumTestatina=4&CodSigla=RO&AnnoPagina=2010&MesePagina=05&GiornoPagina=06

Related post; mio articolo sulla serata:
https://rovigojazzclub.wordpress.com/2010/05/01/a-kramer-piaceva-cos-e-anche-a-noi/

~ di Filippo Albertin su maggio 7, 2010.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: